venerdì 26 febbraio 2016

Modi di dire: “bailame”

Immagine tratta da: www.artvalue.com
E’ un espressione che si trova anche nella lingua italiana, ma qui la ‘m’ si raddoppia, bailàmme. Indica la confusione, intesa come caos provocato da tante persone, spesso anche vocianti, presenti e concentrate contemporaneamente  in uno stesso luogo, spesso tutte partecipanti ad un evento popolare. L’origine di questa espressione nasce dalla parola turca ‘bairam’, che si traduce con festa. Esistono due bairam (feste) quello piccolo e quello grande che si succedono alla fine del digiuno del Ramadan. il primo dure tre giorni ed inizia appena conclusosi il solenne digiuno, invece, il secondo dura quattro giorni e si apre settanta giorni dopo la fine del Ramadan.
Roberto Di Ferdinando

Nessun commento:

Posta un commento