lunedì 8 agosto 2016

Modi di dire: “se fossi ne’ mi’ cenci”

E’ un lamentarsi per non essere più quelli di una volta, specialmente nella saluta o nella prestanza fisica. “Essere ne’ mi’ cenci” quindi si riferisce all’avere il mio consueto (di gioventù) splendore e vigore. Tale espressione si usa anche per dolersi dei propri acciacchi fisici. La parola “cencio” deriva dal latino “cento”, che a sua volta trae origine dal greco “kentron” cioè veste di più pezzi o ritagli. Quindi, in questa nostra espressione, “cencio” sta per: “essere nei propri panni” (in quella forma fisica posseduta in gioventù, ma ormai andata). Roberto Di Ferdinando

Nessun commento:

Posta un commento