lunedì 22 agosto 2016

Modi di dire: “pirulino”

E’ il piccolo e finissimo cono di carta, arrotolato a mano, che si usa (usava) come munizione per la cerbottana dei ragazzi. Sostituì la pallina di stucco che era impiegata in tempi più remoti come armamento per le più vecchie cerbottane. L'espressione "pirulino", per estensione, è utilizzata anche per indicare un oggetto sporgente, affusolato, spesso un gangio, o una vite.
Il termine deriva da “pirolo” cioè dal piccolo strumento (chiavetta), appunto a forma conica, utilizzato per accordare gli strumenti musicali. A sua volta, deriva da “piuolo”, cioè dal francese “pivot”, perno, oppure dal latino “piriolum” diminuitivo di “pirium”: vite. Roberto Di Ferdinando

Nessun commento:

Posta un commento