mercoledì 17 aprile 2013

La Salsa Colla


Testo di Roberto Di Ferdinando

Louis de Béchamel, marchese di Nointel, gran ciambellano di Re Luigi XIV (sec. XVII), diede il nome alla sua creazione, la bechamél (besciamella), il cui uso oggi è diffuso in tutto il mondo. Ma non tutti sanno che che tale salsa trarrebbe origine, invece, dalla toscanissima “salsa colla” (il nome deriva dal fatto che la salsa era utilizzata anche per legare gli ingredienti di una pietanza)  sbarcata in terra di Francia con l'arrivo a Parigi di Caterina de Medici, sposa di Enrico II. La nuova regina di Francia, infatti, giunse alla corte di Parigi con vari cuochi del Mugello che introdussero alcuni piatti della tradizione gastronomica toscana (zuppa di cipolle, papero al melarancio, le pezzole della nonna francesizzate in crepes). La salsa colla presentava varie spezie, eliminate successivamente dalla versione francese.

Ingredienti per la bescamella:

- 1 litro di latte
- 4 cucchiai di farina (100 gr.)
- 4 cucchiai di burro (100 gr.)
- sale
- pepe
- noce moscata grattugiata

Esecuzione:
Con una forchetta amalgamate la farina al latte e attenzione di non creare grumi, aggiungete il sale, il pepe e la noce moscata. Versatelo in una casseruola dove avete messo il burro a sciogliere a fuoco lento. Portate ad ebollizione mescolando sempre con un cucchiaio di legno. Dopo circa 3 minuti di bollore la salsa si sarà addensata e sarà pronta per l'uso.
(tratto da: Leo Codacci: Caterina De' Medici - Le ricette di una regina - Maria Pacini Fazzi Editore)
RDF

Nessun commento:

Posta un commento