mercoledì 8 agosto 2018

Scottino e lattaiolo

“Due piatti tipici della cultura pastorale locale sono rappresentati dallo scottino e dal lattaiolo.
Il primo, mangiato solitamente a colazione dal pastore, viene preparato mettendo del pane raffermo in un recipiente alternato a ricotta calda e siero (liquido rimanente dopo il formaggio).
Il secondo, considerato l’antenato del “crème caramel”, prevede di far bollire latte e zucchero al quale aggiungere una volta freddo, uova frullate con aromatizzazione di vaniglia o coriandolo.”
(Tratto da: Guida ai prodotti agroalimentari del Casentino, a cura dell’EcoMuseo del Casentino)



Nessun commento:

Posta un commento