mercoledì 21 giugno 2017

Marijuana militare


Un colonello signore della droga? Suona male. Eppure Antonio Medica ha le carte in ordine per coltivare marijuana: dirige a Firenze il laboratorio specializzato nello Stabilimento chimico farmaceutico militare e ne produce 100 kg l’anno per gli usi farmacologici consentiti dalla legge, cioè terapia del dolore per malati di cancro e sclerosi multipla e trattamento di pazienti terminali. La piantagione in serre è blindata. La marijuana terapeutica è diversa da quella spacciata. Uno degli obiettivi è tenere contenuto il prezzo: -30% rispetto a quella prima importata dai Paesi Bassi per le farmacie.
(tratto dalla rivista Capital di aprile-maggio 2017)
http://www.agi.it/video/2017/02/10/news/la_marijuana_del_colonnello_viaggio_nella_serra_militare_di_firenze_che_produce_cannabis_terapeutica-1473582/

Nessun commento:

Posta un commento