venerdì 12 luglio 2013

Modi di dire: “aver le traveggole”

Testo di Roberto di Ferdinando

Si  usa per indicare chi non vede le cose (oggetti, persone, situazioni…) per come realmente si manifestano. Quindi, vedere una cosa per un’altra, “lucciole per lanterne”. Traveggole dal verbo travedere (anticamente traveggo), cioè vedere appannato,  dovuto alla luce che non permette di mettere a fuoco e quindi ben definire oggetti e persone.
RDF

Nessun commento:

Posta un commento