giovedì 30 giugno 2016

Modi di dire: “berciare”

Significa urlare, parlare con voce molto, molto alta, gridare sforzandosi, spesso anche in modo sgarbato e volgare. Si usa anche per indicare ad una persona il modo con cui avvertire o sollecitare un’altra: “fagli un bercio!”.
La parola deriverebbe dal latino volgare “berbiciare”, cioè belare, ma non è da escludere anche la derivazione dal tedesco “berkja” che significa, appunto, gridare, o dall’inglese “bark”: abbaiare, che sarebbe giunta in Toscana tramite alcuni lingue dialettali del nord Italia. Infatti nel dialetto lombardo troviamo “bercià” o “bergià” (gridare).
Roberto Di Ferdinando

Nessun commento:

Posta un commento