sabato 31 dicembre 2016

La Manifattura Tabacchi di Firenze

Foto di Francesco Baciocchi
La Manifattura Tabacchi di Firenze si trova in via delle Cascine, 33-35, a pochi passi dapiazza Puccini.
Agli esordi degli anni Trenta il Monopolio di Stato decise di costruire una nuova e unica sede per la Manifattura Tabacchi, data la vetustà, l'inadeguatezza e la dispersione dei due impianti dell'ex convento di Sant'Orsola(lavorazione del tabacco) e della sconsacratachiesa di San Pancrazio (lavorazioni di maggior pregio). Il progetto prevedeva la realizzazione di un impianto di notevole dimensione e articolazione: su una superficie di oltre 6 ettari, i vari corpi di fabbrica occuparono 22.200 m² di superficie e disponevano complessivamente una cubaturadi 410.000 m³; la superficie utile dei magazzini era di 35.000 m², quella destinata a laboratori e officine di 15.000 m².
I lavori vennero avviati nel 1933: il primo edificio realizzato fu quello destinato alla lavorazione dei sigari, attestato su lato nord dell'area. L'intera opera, completata in ogni sua parte nel 1940, venne ufficialmente inaugurata il 4 novembre dello stesso anno alla presenza del ministro Thaon di Revel.
Una targa in piazza Puccini ricorda come la Manifattura Tabacchi fosse sul fronte di guerra lungo il Mugnone nell'agosto 1944 e per ciò fu oggetto di duri scontri delle forzepartigiane durante la Liberazione.
Nel 1999 il complesso divenne proprietà dell'Ente Tabacchi Italiani che ne decise la dismissione produttiva. La Manifattura chiuse definitivamente il 16 marzo 2001 e non è a tutt'oggi noto il futuro utilizzo.
(Da Wikipedia)

Nessun commento:

Posta un commento