venerdì 3 gennaio 2014

La Biblioteca delle Oblate e quella del Palagio di Parte Guelfa aderiscono al progetto "Un libro e un volontario per amico. Leggere fa bene"

Un libro e un volontario per amico. Leggere fa bene: libri in corsia
Promosso da:
- Azienda Sanitaria Firenze
- Comune di Firenze -  Biblioteca  delle Oblate e Biblioteca del Palagio di Parte Guelfa
- Regione Toscana – Settore Musei, Biblioteche e Istituzioni Culturali
- con la collaborazione delle Associazioni di Volontariato: AUSER

La Biblioteca delle Oblate e quella del Palagio di Parte Guelfa aderiscono al progetto "Un libro e un volontario per amico. Leggere fa bene"  per promuovere la lettura all'interno delle strutture ospedaliere di Santa Maria Nuova, Piero Palagi (IOT) e Day Hospital oncologico Firenze Centro, attraverso l'allestimento di Punti prestito per i degenti, i familiari e il personale dipendente. Il servizio di prestito, svolto da un gruppo di operatori volontari di ogni età opportunamente formato, in collaborazione con l' Azienda sanitaria A.S.L. 10  di Firenze e l'AUESER filo d'argento (Sezione dell'Anguillara 2), è integrato da letture ad alta voce, attività che favoriscono l'instaurarsi di una buona relazione tra chi legge e chi ascolta. La presenza in rete di più partecipanti (Azienda Ospedaliera, associazionismo e biblioteche), il rapporto umano intergenerazionale tra volontari e degenti e la pratica della lettura ad alta voce sono caratteristiche innovative del progetto.
La formazione rivolta agli operatori volontari è organizzata  in 2 moduli a partire dal mese di novembre 2009:
- prestito dei libri in corsia
- letture ad alta voce per degenti
Dal mese di gennaio 2010 avvio del servizio  nelle corsie di Santa Maria Nuova.
Il progetto è realizzato grazie al contributo della Regione Toscana.

Info: http://bibliotecadelleoblate.comune.fi.it/attivitaprogetti/progetti/

Nessun commento:

Posta un commento