lunedì 8 giugno 2020

Hotel Bernini Palace, i luoghi del Risorgimento a Firenze

Hotel Bernini, la sala delle colazioni
“[…] l’Hotel Bernini Palace, storico albergo di Piazza San Firenze. […] Proprio nella buvette ora sala delle colazioni, non a caso orlata lungo il perimetro del soffitto dei volti degli allora parlamentari, gli uomini che hanno fatto il Risorgimento italiano: Garibaldi, Nero Corsini, Giuseppe Montanelli, Cosimo Ridolfi, Vincenzo salvagnoli e Manfredo Fanti. Con loro, i piemontesi Cavour, Balbo, Gioberti, La Marmora, La Farina e Manin. L’albergo, oggi foderato di velluti e damaschi - il primo ad avere nel XVII secolo l’acqua corrente e un ricovero per gli animali - fu dunque dimora e luogo di incontro dei deputati e dei senatori che nelle stanze dell’ex albergo Columbia Parlamento, (in precedenza denominato Scudo di Francia), prolungavano le discussioni appena fuori delle aule di Palazzo Vecchio e degli Uffizi, rispettivamente sede della Camera dei Deputati e del Senato del Regno. Al tempo in cui a Firenze era un problema reperire letti a sufficienza per le migliaia di persone che in occasione delle trasferimento della capitale d’Italia da Torino a Firenze arrivavano in città per assistere alle celebrazioni. [...] Fa ancora più effetto ricordare che quest’edificio apparteneva nel XIV secolo all’antica famiglia Della Pera, antenati della famiglia dei Peruzzi citati anche nel XVI canto del Paradiso dantesco. Ne è testimone la lastra di marmo all’ingresso […]
(Loredana  Ficicchia, Corriere Fiorentino del 12 febbraio 2014)

Nessun commento:

Posta un commento