lunedì 15 giugno 2020

Gli operai del cantiere dell'Opera del Duomo

“Dai registri dell’opera del Duomo. […]  Gli operai al lavoro nel cantiere principale, la cui base inferiore era a 55 metri di altezza, e si trovava all’interno della cupola in costruzione, non furono mai più di 80. Il numero variava a seconda della stagione e del denaro a disposizione. Dunque, per andare in cantiere, le maestranze dovevano salire almeno 300 gradini, e perché non perdessero tempo su e giù per le scale, con tutti i rischi che ne derivavano, era loro vietato di farlo più di una volta al giorno. Inoltre, quando pioveva, restavano tutti senza paga, salvo tre o quattro, sorteggiati, ai quali veniva chiesto di controllare il cantiere. […]”
(Tratto da: Conosci Firenze? A cura di Maurizio Naldini,  La Nazione del 17 febbraio 2013)

Nessun commento:

Posta un commento