mercoledì 21 marzo 2018

I ‘Primi di Toscana’ protagonisti all’Istituto alberghiero Bernardo Buontalenti.


Uno dei due appuntamenti di selezione fiorentina del concorso
‘ I Primi di Toscana’, la sfida a distanza tra quattordici istituti
alberghieri, organizzata dalla Regione Toscana, ha fatto tappa
all’alberghiero Bernardo Buontalenti di Firenze. Cinque i piatti
presentati dagli alunni della scuola, scelti da una prima selezione
interna di dodici partecipanti, dai quali è uscito il vincitore, che
parteciperà alla finale regionale, in programma il prossimo 11 maggio
all’istituto Saffi di Firenze. L’evento in questione organizzato dalla
preside dell’istituto fiorentino, Maria Francesca Cellai, ha visto
sfilare davanti alla giuria del concorso cinque squadre di alunni
della scuola, formate ognuna da due allievi di cucina e uno di sala,
che hanno presentato questi primi. Acqua cotta destrutturata, Pici al
pesto di cavolo nero con crumble, Tagliolini di barbabietola con
cavolo nero su crema di ceci, Ravioli di pappa al pomodoro su crema di
fagioli e Tortellone rosso con pomodorini confit su crema delicata di
pecorino toscano e croccante di pomodori secchi. I singoli piatti,
abbinati a dei vini selezionati, assaggiati da una platea di curiosi
invitati, si sono distinti per gusto, presentazione, scelta e
accostamento degli ingredienti. Il piatto vincitore, che rappresenterà
il Buontalenti alla finale di maggio, e’ risultato il Tortellone rosso con
pomodorini confit, preparato da Giacomo Della Rosa, Matteo Guarnieri e
Mattia Lepri, della classe 5 L Eno. Piatto considerato il migliore per
il bilanciamento dei prodotti, il sapore, la stagionalità e
l’abbinamento con il vino, un Chianti classico biologico Badia a
Coltibuono Doc 2015. Una menzione speciale da parte della giuria,
affascinata dalle singole presentazioni degli studenti finalisti,
anche per un piatto atipico come l’Acqua cotta destrutturata.
Gianni Di Ferdinando

Nessun commento:

Posta un commento