sabato 7 marzo 2020

"Conosci Firenze?"....L'orologio al contrario e Paulo Coelho

“[…] Conosci Firenze?” Domandò il dottor Igor. “No.” Dovresti conoscerla, non è molto lontana dalla Slovenia. Beh, il mio secondo esempio si trova proprio lì. Nel Duomo di Firenze c’è un orologio bellissimo, disegnato da Paolo Uccello nel 1443. Ora, questo orologio presenta una curiosità: pur indicando le ore come tutti gli altri, ha le lancette che procedono in senso contrario a quello solito.”
“E questo che cosa c’entra con la mia malattia?”
“Adesso ci arrivo.  Nel creare quell’orologio, Paolo Uccello non voleva essere originale: infatti in quel periodo esistevano orologi con le lancette che giravano in senso normale - quello che conosciamo oggi - e altre le cui sfere ruotavano al contrario. Per qualche motivo sconosciuto, forse perché Il duca aveva un orologio con le lancette che giravano nel senso che oggi consideriamo ‘giusto’, l’orologio di Paolo Uccello divenne un’aberrazione, una follia. […]”
(Tratto da: Paulo Coelho, Veronica decide di morire)

Nessun commento:

Posta un commento