giovedì 25 maggio 2017

3 Giugno - Convegno: Libertà di cura, salute consapevole

Si svolgerà a Firenze il convegno dal titolo Libertà di cura: una scelta europea. Come esercitare la cittadinanza consapevole in materia di salute che si terrà sabato 3 giugno al cinema Odeon di Firenze.

‘Nell’attuale clima di tensione e pensiero unico nel campo della medicina e della salute, è necessario lasciarsi alle spalle le battaglie ideologiche e puntare a una seria riflessione collettiva e a una rinnovata consapevolezza‘, Dr Eugenio Serravalle, presidente di Assis

Lo dice la nostra Costituzione: ‘La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.’

La libertà di cura è un fondamento di una società civile che si ottiene con l’informazione e la consapevolezza.

Questo convegno vuole riflettere, far riflettere, rispondere a domande su scienza e  medicina democratica, sulla deontologia medica, sui dati epidemiologici ignorati, non detti, camuffati, sui principi costituzionali…

Si parlerà naturalmente di vaccinazioni, visto il clima caldo degli ultimi giorni, dopo la legge della Regione Toscana con l’obbligo di 12 vaccini, poi seguita da un decreto del Governo che rivoluziona le norme che dal ‘99 avevano di fatto abolito l’obbligo.

Questo tema, come quello più ampio della libertà di cura, va affrontato uscendo dalla sfera ideologica e avviando una seria riflessione collettiva a partire da – tutte – le prove scientifiche disponibili.

Al convegno del 3 Giugno a Firenze parleranno medici, epidemiologi, giornalisti, giuristi, filosofi e sociologi, figure importanti nei rispettivi campi di competenza, per capire e spiegare dove siamo oggi e quali sono le prospettive.

In concomitanza al convegno organizzato da Assis (Associazione Studi e Informazioni sulla Salute) e Terra Nuova Edizioni, ci sarà una Manifestazione Nazionale: contro l’obbligo vaccinale avanzato dal Governo, contro la discriminazione, la violazione dei diritti fondamentali dei bambini, la disinformazione e la censura che ruota attorno a questo delicato tema.

La manifestazione avrà inizio alle ore 13:00, prevederà un corteo e poi un presidio fuori dal cinema Odeon per tutti coloro i quali non riusciranno ad entrare al convegno.

“Libertà di cura: una scelta europea. Come esercitare la cittadinanza consapevole in materia di salute”

Nessun commento:

Posta un commento