martedì 13 settembre 2016

13 Settembre - Presentazione libro: LUCANINCUCINA + Teatro: DI VIN AMOR (CHE DOLOR CHE DOLOR)


     MARTEDI' 13 SETTEMBRE

    h 19:00  -  Presentazione libro
L'Associazione Culturale Lucana Firenze presenta per la settimana Lucana I° Edizione - Da Firenze A Matera Capitale Della Cultura 2019:

LUCANINCUCINA
con
L’ARSE ARGILLE CONSOLERAI: CARLO LEVI, DAL CONFINO ALLA LIBERAZIONE DI FIRENZE ATTRAVERSO TESTIMONIANZE, FOTO E DOCUMENTI
Ets Editorei

Di e con Nicola Coccia
Modera Ernesto Ferrara

Il libro parla soprattutto della vita di Carlo Levi, medico, pittore, componente del Comitato Toscano di Liberazione, della donna che lo ha protetto, del bambino di cui è stato padre putativo, della figlia segreta, della scrittura del “Cristo si è fermato a Eboli”, avvenuta, sotto l’occupazione tedesca, in un appartamento di Firenze. Ci sono testimonianze e  foto mai pubblicate prima e anche un quadro molto significativo di quel periodo, rimasto chiuso in una stanza. E poi c’è la foto  e la storia della persona che ha suggerito a Levi il titolo del suo capolavoro.

    h 21:00  -  Teatro

DI VIN AMOR (CHE DOLOR CHE DOLOR)

Recitativi per voce e strumenti di e con Mimmo Sammartino
Giovanna D'Amato | violoncello
Bartolo Telesca | chitarra
Giovanni Montecalvo | tastiere
Valerio Sammartino | percussioni

Il canto del vino nella letteratura, nei racconti, nei versi lirici e nelle filastrocche giocose. Il vino dei poeti (da Orazio ad Alda Merini, da Edgar Lee Masters a Fortunato Depero), i racconti di Mimmo Sammartino, una filastrocca giocosa con un grammelot con l'uso dei nomi di cento vini...  "Di vin amor (che dolor che dolor)" recupera il canto e l'elogio dell'ebbrezza, la celebrazione della trasgressione, l'irruzione del dionisiaco, la condivisione del desco che affraterna. Mimmo Sammartino, giornalista, autore di testi di teatro, radio e televisione, è lucano e vive e lavora a Potenza. Alla storia di "Vito ballava con le streghe" è ispirato un percorso letterario che collega i borghi di Castelmezzano e Pietrapertosa (in provincia di Potenza), i paesi del "Volo dell’angelo": su un antico sentiero contadino c’è una storia incisa sulla pietra, sussurrata dalle voci di sette totem parlanti. È il Percorso delle sette pietre.
Caffè Letterario °Le Murate

Piazza delle Murate, Firenze
caffeletterario@lemurate.it
(+39) 055 2346872
www.lemurate.it

Nessun commento:

Posta un commento