lunedì 29 agosto 2016

31 Agosto - Le Murate - Teatro: GENERAZIONE TENAX

MERCOLEDI' 31 AGOSTO

    h 21:15  -  Teatro

GENERAZIONE TENAX

Con Daniele Locchi e Carolina Grazzini
Regia di Daniele Lamuraglia; movimenti coreografici Cinzia Cascianini; organizzazione Enzo Mileo

Una giovane Dj sul palco sta preparando il set di musica techno per la serata, quando arriva un signore, che pare un po' stordito dal volume e dallo stridore dei suoni: è il proprietario del locale, che tenta di esprimere la sua perplessità per quelle musiche. Ne nasce un dialogo attraverso parole, musiche e video, che da una incomunicabilità iniziale, si apre alla descrizione di un universo magico illustrato dal signore alla ragazza, che si lascia coinvolgere emotivamente fino all'incantamento. Si scopre che quel signore è stato tra i fondatori del Tenax, il locale simbolo della vita notturna dei giovani degli anni Ottanta, e l'organizzatore dei concerti dal vivo di alcuni dei gruppi rock più significativi di quel periodo. Questo spettacolo ha una valenza che oltrepassa la finzione, perché l'attore che interpreta quel signore è proprio Daniele Locchi, davvero protagonista delle vicende che vengono messe in scena e che lui stesso ha descritto in più libri. È quindi una forma di “teatro autobiografico”, che usa gli artifici della scena per rievocare la storia vera di una generazione e trasmetterla alla nuova generazione. Questo spettacolo con musiche, video, immagini, luci e suoni ricrea quegli ambienti e quelle atmosfere, e fa ricomparire sulla scena i giovani che allora seppero prendere al volo le possibilità del loro tempo, e che possono oggi lanciare qualche prezioso suggerimento.

    h 22:30  -  Performance di poesia e danza

NODI E VERTIGINI 

Sylvia Zanotto | lettura e danza
Enzo Mileo | chitarra
Cosimo Marchese | batteria
Domenico Luca Longo | tastiere

Testi di Sylvia Zanotto  - di prossima pubblicazione con Nardini Editore

La poesia di ieri. I nodi. La poesia di oggi. Le vertigini. Una rilettura delle poesie giovanili. Come se l’età cancellasse e riscrivesse la storia. Sottraendo.

Caffè Letterario °Le Murate
Piazza delle Murate, Firenze
caffeletterario@lemurate.it
(+39) 055 2346872
www.lemurate.it

Nessun commento:

Posta un commento