venerdì 1 luglio 2016

Festa dei musei: iniziative, luoghi e orari nelle Gallerie degli Uffizi

Il primo fine settimana di luglio, in coincidenza con la XXIV Conferenza generale dell’ICOM
(International Council of Museum) per la prima volta organizzata a Milano (3-9 luglio 2016), il
MiBACT celebrerà questa iniziativa - solitamente dedicata agli specialisti - dando vita all’edizione
“zero” della “Festa dei Musei”.
Purtroppo, preso atto della difficoltà di poter raggiungere il numero minimo di personale in
servizio agli Uffizi, suo malgrado la Direzione delle Gallerie degli Uffizi si trova costretta a annullare
la prevista apertura serale di tutta la Galleria. Però, in via straordinaria, sarà visitabile l’ex-
Chiesa di San Pier Scheraggio, sempre nel complesso vasariano, in versione notturna,
anticipando al sabato sera la gratuità dell’offerta museale, tipica di ogni prima domenica del
mese. Inoltre, sia nella Galleria degli Uffizi, sia in Palazzo Pitti e nel Giardino di Boboli,
durante l’intero weekend saranno in programma varie iniziative, qui di seguito dettagliate.
GALLERIA DEGLI UFFIZI
 Nella mattinata di sabato 2 luglio, dalle 9 alle 13, per i bambini che saranno presenti
nella Galleria degli Uffizi, la Sezione Didattica propone Raccogliamo i…fiori della
Galleria degli Uffizi, un quaderno di attività che - in completa autonomia e sia in italiano,
sia in inglese – permetterà di fare un percorso fra i dipinti della ricca collezione del museo
vivendo un’esperienza coinvolgente. L’originale iter contribuirà a lasciare nei piccoli
visitatori un bel ricordo della loro visita, incoraggiandoli a porre l’attenzione sugli elementi
floreali, alcuni indicati nelle schede di lavoro del quaderno e altri che avranno la
possibilità di scoprire da soli. Una copia omaggio del quaderno di attività, potrà essere
ritirata all’ingresso del museo, distribuito dal personale della Sezione Didattica.
 In occasione della Festa dei Musei e delle Notti dell'Archeologia, la Galleria degli Uffizi
terrà eccezionalmente aperta gratuitamente, e senza necessità di prenotazione,
GALLERIE DEGLI UFFIZI
Piazzale degli Uffizi 6, 50122 Firenze – Tel. 055-23885
ga-uff@beniculturali.it; www.uffizi.beniculturali.it
l'ex-chiesa di San Pier Scheraggio la sera di sabato 2 luglio dalle ore 19 alle 21.35. I
visitatori potranno ammirare alcuni reperti archeologici del I secolo dopo Cristo e
frammenti di affreschi dell’ex-Chiesa del XIII secolo. L'ambiente ospita inoltre affreschi
staccati di Andrea Del Castagno, le Virtù dei Pollaiolo e ben due dipinti di Sandro
Botticelli – la Fortezza e l’affresco staccato dell’Annunciazione – nonché opere del
Novecento di Alberto Burri, Corrado Cagli, Renato Guttuso, Marino Marini e Venturino
Venturi,.
Il giorno successivo – 3 luglio – come ogni prima domenica del mese è prevista la
gratuità dell’ingresso Nella Galleria degli Uffizi.
COMPLESSO PALAZZO PITTI-GIARDINO DI BOBOLI
Sabato 2 luglio sono in programma quattro visite alla mostra “Buffoni, villani e
giocatori” nell’andito degli Angiolini di Palazzo Pitti (ai seguenti orari: ore 10, 12,
14.30 e 16.30) per gruppi di massimo 15 persona per volta. La visita si articolerà sui 4
percorsi di lettura della mostra: “Il Popolo dei Piccoli”, “Il riso nelle corti e per le strade”, “Il
gioco”, “Villani e cacciatori”, contenuti scaricabili da un link del sito delle Gallerie degli
Uffizi, sezione Mostre (“Buffoni, villani, giocatori”). Da segnalare che l’andito degli
Angiolini, dove si svolge la mostra, è dotato di ascensore per carrozzine per portatori di
disabilità ed è totalmente accessibile rivolgendosi all’ingresso della Galleria d’arte
moderna.
Sempre il 2 luglio previste anche quattro visite al cosiddetto “Cucinone” di Palazzo
Pitti (nei seguenti orari: ore 10, 12, 15 e 17) per gruppi di massimo 20 persone alla volta.
Domenica 3 luglio sono in programma visite al Giardino di Boboli ed è prevista
l’apertura speciale della Botanica Superiore (in occasione della fioritura delle
ninfee): in questo caso si effettueranno due visite - alle 9 e alle 11 – per gruppi di
massimo 20 persone per volta.
Tutte le visite del complesso Palazzo Pitti-Giardino di Boboli sono aperte al pubblico su
prenotazione, telefonando al 055-2388617 da lunedì 27 a venerdì 1 luglio dalle 9.00 alle 13.00; è
possibile prenotare per un massimo di tre persone alla volta. Le visite saranno a cura degli
Assistenti della Galleria Palatina, dei giardinieri di Boboli in collaborazione con il Dipartimento
Educazione e Ricerca.
Per le visite del sabato il punto di ritrovo è al desk informazioni all’interno della Galleria Palatina;
per le visite della domenica è davanti al bookshop di Boboli (palazzina del corpo di guardia) situato
al termine della rampa di ingresso al Giardino, vicino all’anfiteatro.
Il ritrovo per le visite sia di sabato, sia di domenica è previsto 15 minuti prima. I visitatori devono
ritirare il biglietto presso la biglietteria situata nell’ala destra del palazzo. Le visite di domenica 3
luglio sono a ingresso gratuito, poiché è la prima domenica del mese.

Nessun commento:

Posta un commento