lunedì 27 giugno 2016

Fiorino sull’Arno - Gli eventi estivi

Fiorino sull’Arno

Lungarno Pecori Giraldi - Firenze



Torna per tutta l’estate Il Fiorino sull’Arno (Lungarno Pecori Giraldi - Firenze; info e prenotazioni 328 2013217), locale all’aperto che offre sette giorni su sette buona musica e intrattenimento di qualità, insieme a ottime pizze e altre specialità culinarie, soprattutto mediterranee; per il dopo cena si può disporre dei conforti di un fornitissimo bar. Il tutto in uno spazio molto gradevole, in mezzo ad alberi secolari che proteggono dalla calura estiva.

Si cena dalle 20. I concerti iniziano alle 21.30 e sono ad ingresso libero.

Aperto ininterrottamente fino alla fine dell’estate, anche quest’anno il Fiorino sull’Arno avrà alcuni appuntamenti fissi domenicali (specie con la musica da ballo, tango e swing in testa) e programmazione musicale assortita, sempre diversa. Ci sarà naturalmente un maxischermo per le partite degli Europei.

lunedì 27 giugno Europei di calcio ore 18 Italia - Spagna ore 21 Inghilterra - Islanda

martedì 28 giugno ore 10-12 corso di Smartphone Android con la Palestra Informatica ore 21.30 RICCARDO MORI (chitarra e voce) in «La Cattiva Strada», un viaggio musicale nei territori della canzone d’autore, valicando confini geografici e stilistici, passando dal rock inglese e americano sl cantautorato italico, da David Bowie a Fabrizio De Andrè, da Paolo Conte al Cure, da Franco Battiato a Prince, senza disdegnare l’esecuzione di qualche brano originale.

mercoledì 29 giugno LEDBETTER BLUES TRIO in concerto. Marco Casavola; chitarra, dobro; Alessandro Gerini: voce e armonica; Andrea Sciarra: cajon. Rock-Blues in chiave acustica.

giovedì 30 giugno ore 10-12 corso di Smartphone Android con la Palestra Informatica Europei di calcio

venerdì 1 luglio Europei di calcio

sabato 2 luglio Europei di calcio

domenica 3 luglio Europei di calcio

lunedì 4 luglio Swing Summer Time a cura di Tuballoswing

martedì 5 luglio PAUL WERTICO. Il pirotecnico batterista di Chicago Paul Wertico (famoso per la sua lunga collaborazione con il Pat Metheney Group, dal 1993 al 2001, 7 Grammy Award; poi con Larry Coryell, Kurt Elling e Jeff Berlin, oltre con in proprio con un suo trio) incontra il creativo contrabbasso di Gianmarco Scaglia e il caleidoscopico pianoforte di Fabrizio Mocata per dar vita ad una alchimia unica. Nel trio convergono gli elementi di grande liricità misti a una solida base ritmica e a un serrato swing, che coinvolgono l'ascoltatore in pieno in un alternarsi di sensazioni musicali. Passando così da “La donna è mobile” di G. Verdi a brani di fattura originale i tre propongono al pubblico un programma di grande spessore culturale e di grande accessibilità. Ne sono testimonianza i diversi live in cui il trio è stato accolto sempre con grandissimo calore tra i quali citiamo Beat Onto jazz Festival, Otranto Jazz Festival, Valdarno Jazz Festival, Chateau Jazz Festival, Mattinata Jazz Festival e altri.

mercoledì 6 luglio Europei di calcio

giovedì 7 luglio Europei di calcio

venerdì 8 luglio Dalla Val D’Aosta L’ORAGE in concerto. Un punto di fusione equilibrato tra il mondo folk, quello della canzone d'autore e quello del rock. Nato nel 2009 dalla collaborazione tra il cantautore Alberto Visconti e i fratelli Rémy e Vincent Boniface, L'Orage è diventato in breve tempo uno dei gruppi valdostani più amati. A Musicultura 2012, kermesse marchigiana importantissima nel genere canzone d'autore, L'Orage ha sbancato aggiudicandosi il primo premio assoluto, la Targa della Critica e il Premio per la Migliore Musica con la canzone "Queste Ferite sono Verdi". Il gruppo si è esibito su palcoscenici importanti come Auditorium Parco della Musica, Sferisterio di Macerata, Sala concerti RAI di via Asiago a Roma, Music Italy Show (Bologna), Folkest, Aosta Classica, Collisioni, Carroponte, incontrando sul palco o aprendo gli spettacoli di artisti del calibro di Jethro Tull, Goran Bregovic, Carlos Nunez, Lou Dalfin. A febbraio 2013 L'Orage presenta il concerto evento "L'Orage e Francesco De Gregori insieme dal vivo". Il 2014 vede L’Orage sul palcoscenico del Primo Maggio a Roma in diretta Rai. Di loro Carmen Consoli ha detto "Ascoltateli, sono grandi!".

sabato 9 LA FASCIA DEL COTONE. Il nome deriva dall’idea di suonare blues old stile,quello di Willie Dixon e Muddy Waters; i testi sono però originali e le ambientazioni tutte italiane. La band è nata nel 2009 da un un gruppo di amici classe ’87; è costituita dai fondatori Emanuele Tegas (voce e chitarra ritmica ed armonica), Alessandro Pieroni (piano), Giuseppe Alberti (tromba), Matteo Mazzoli (basso), Lorenzo Bagnoli (chitarra solista), Guido Gherardini (sax), Fabio Carrara (batteria), Dario Baldini (contrabbasso).

domenica 10 luglio Europei di calcio Finale

lunedì 11 luglio Swing Summer Time a cura di Tuballoswing.

martedì 12 luglio Mino Cavallo - Ettore Bonafé - Amedeo Ronga in “Music for Ashes and Snow”. Composizioni inedite per sonorizzare dal vivo il sognante film di Gregory Colbert, che verrà proiettato.

mercoledì 13 luglio GENERAZIONE TENAX, con Daniele Locchi e Carolina Grazzini; regia di Daniele Lamuraglia; movimenti coreografici Cinzia Cascianini; organizzazione Enzo Mileo. Una giovane Dj sul palco sta preparando il set di musica techno per la serata, quando arriva un signore, che pare un po' stordito dal volume e dallo stridore dei suoni: è il proprietario del locale, e tenta di esprimere la sua perplessità per le quelle musiche alla Dj. Ne nasce un dialogo attraverso parole, musiche e video, che da una incomunicabilità iniziale, si apre alla descrizione di un universo magico illustrato dal signore alla ragazza, che si lascia coinvolgere emotivamente fino all'incantamento. Si scopre che quel signore è stato tra i fondatori del Tenax, il locale simbolo della vita notturna dei giovani degli anni '80, e l'organizzatore dei concerti dal vivo di alcuni dei gruppi rock più significativi di quel periodo. Questo spettacolo ha una valenza che oltrepassa la finzione, perché l'attore che interpreta quel signore, è proprio Daniele Locchi stesso, il protagonista vero delle vicende che vengono raccontate. È quindi una forma di “teatro autobiografico”, che usa gli artifici della scena per rievocare la storia vera di una generazione, e trasmetterla alla nuova generazione rappresentata dalla ragazza Dj.

venerdì 15 luglio ARTÙ, al secolo Alessio Dari, cantautore romano che ha esordito col singolo “Giulia domani si sposa”, scritto a quattro mani con Alessandro Mannarino. Vincitore dello Special Award 2014 con questo pezzo, ha pubblicato l’album d’esordio “Artù”, che racconta un mondo di personaggi bizzarri e maschere fantastiche, ma che simboleggiano situazioni molto concrete.

sabato 16 luglio Morgera VIBE MACHINE. Fabio Morgera: tromba, trombone soprano, sampler, drum machine, percussioni; Massimiliano Calderai : piano elettrico, minimoog. Dopo una Grammy Nomination (con Groove Collective nel 2006) e un curriculum trentennale nella musica statunitense (Maxwell, Butch Morris, Roy Hargrove, Mingus Big Band per fare qualche nome), il trombettista, compositore e arrangiatore Fabio Morgera è ora in Italia per condividere le sue esperienze con musicisti e pubblico italiano. In questo nuovo progetto  Morgera si esibisce in veste di polistrumentista, rivisitando brani tradizionali insieme a composizioni originali attraverso l'elettronica. Vibe Machine presenta musica suonata senza preconcetti, mescolando timbri di oggi e di ieri senza restrizioni di confini stilistici, ma sempre pescando nel bollente calderone della musica afroamericana.

domenica 17 luglio Milonga a cura di Tango Florido

lunedì 18 luglio Swing Summer Time a cura di Tuballoswing. La stagione estiva di Tuballoswing torna anche al Fiorino sull'Arno! Lezioni e social dance tutti i lunedi dal 30 maggio al 25 luglio. Lunedi 30 maggio: ore 20.30 => Lindy Hop class for beginner; ore 21.30 => Boogie Woogie class for beginner; ore 22.30 => Open Social dance di Lindy e di Boogie. Le lezioni sono riservate ai soci Tuballoswing School. Possibilità di cena con convenzione Tuballo: dieci euro pizza più bevuta.

martedì 19 luglio DARIO CECCHINI SOUL CHECK TRIO. Dario Cecchini: sax, flauto, voce; Andrea Mucciarelli: chitarra; Valentina Bartoli: organo Hammond, voce. brani che Dario Cecchini ha scritto pensando all'hammond, con giri armonici adatti ad improvvisare, con tempi soul, funk, bossa nova, shuffle, jungle e tanto, tanto groove. Oltre agli originali il trio suona anche un paio di covers di Michael Jackson o di Jimmi Smith senza disdegnare standards del jazz e anche divertendosi a cantare un paio di brani. In questa nuova formazione Dario Cecchini è affiancato da due dei migliori giovani del panorama nazionale: Valentina Bartoli all'organo Hammond e Andrea Mucciarelli alla chitarra.

Mercoledi 20 Luglio LANDAU FORTE ACADEMY. Band e Coro di 40 elementi dall’Inghilterra. Musica pop, da musical e da film.

Giovedì 21 luglio JazzAltro. Lisa Angiolucci: voce, Marco Morandi: piano, Silvio Angiolucci: contrabbasso, Marco Angiolucci: percussioni elettroniche. Dalle canzoni pop/soul (A.Whinehouse, N.Jhones) a standards jazz, dalle canzoni italiane del Quartetto Cetra e di Natalino Otto all’ambito contemporaneo, con alcune composizioni originali.

venerdì 22 luglio BalkanTir. Il nome evoca un lungo automezzo carico di musicisti indiavolati, amanti delle ritmiche d'est europa e bisognosi incendiare sale da concerto istigando ogni genere di pubblico alle danze. Un clamoroso camion danzante, guidato sportivamente da elementi accuratamente selezionati dentro a due note band toscane da anni inclini alla promiscuità: i Ragazzi Scimmia e la Baro Drom Orkestar.

sabato 23 luglio BASSAMUSICA (Pasquale Rimolo e Arianna Romanella). Tamburi a cornice e fisarmonica, legno e sonagli, ance e pelli. Il suono aleggia fervido, struggente. Il ritmo impone il suo ego in punta di piedi. Colori, odori, passioni, illusioni scorrono lungo il connubio spontaneo creato dal cammino ordinato delle note e dai colpi infilati con maestria. L’armonia e l’intesa affiorano spontanee, prepotenti, prendendo per mano chiunque si lasci catturare dall’energia della musica.

domenica 24 luglio Milonga a cura di Tango Florido

lunedì 25 luglio Swing Summer Time a cura di Tuballoswing. La stagione estiva di Tuballoswing torna anche al Fiorino sull'Arno! Lezioni e social dance tutti i lunedi dal 30 maggio al 25 luglio. Lunedi 30 maggio: ore 20.30 => Lindy Hop class for beginner; ore 21.30 => Boogie Woogie class for beginner; ore 22.30 => Open Social dance di Lindy e di Boogie. Le lezioni sono riservate ai soci Tuballoswing School. Possibilità di cena con convenzione Tuballo: dieci euro pizza più bevuta.

martedì 26 luglio BRASILEIRINHO DO FORRÒ. Un concerto in cui il forrò tradizionale, denominato “pé-de-serra”, si fonde in maniera naturale col forrò moderno, detto “universitario”. Il repertorio abbraccia il passato e il presente, passando per i grandi classici di Luiz Gonzaga, Dominguinhos, Gilberto Gil, fino ad arrivare a band più recenti come Falamansa e Rastapè, includendo anche brani originali. Il successo di questo genere musicale, originario del nordest del Brasile e ormai diffuso in tutto il mondo, è dovuto anche alla forza della danza, che riesce a trasmettere senza filtri l’ energia, l’allegria e il ritmo del forrò. Aroldo Machado: chitarra e voce, Fuzica da Mangueira: triangolo, percussioni e voce, Pasquale Rimolo: fisarmonica, Riccardo Neri: batteria.

mercoledì 27 luglio M&M AcouStick Duo. Matteo Urro (chitarra e voce) e Michele Vitulli. (Chapman Stick). Rock degli ultimi 40 anni.

Giovedì 28 luglio BOB JAY & ABC Swing Trio. Roberto Uggiosi: chitarra e voce; Cris Pacini: sax; Gabriele Gai: batteria. Tre valentissimi musicisti esplorano lo swing degli anni d'oro di qua e di là dall'oceano, fra canzoni d'autore, ballads è qualche standard. Un viaggio emozionante e pieno di ritmo.

Venerdì 29 luglio TRIO ZARLINGO. Il trio Zarlingo, costola del quintetto dei Ragazzi Scimmia, è formato da Gabriele Mori (piano, voce, kazoo) Guido Masi (chitarra) e Andrea Brogi (batteria).

sabato 30 luglio “Via del Campo”. Una delle più conosciute De André Tribute Band. Provenienti da esperienze diverse e con diverso background musicale, i componenti hanno l’eterogeneità necessaria per interpretare le molteplici sonorità del grande Faber e mettono un pizzico della propria personalità nell’eseguire i brani, pur rimanendo attenti a mantenere intatto lo stile e il sapore originali.

domenica 31 luglio Milonga a cura di Tango Florido

lunedì 1 agosto Swing Summer Time a cura di Tuballoswing. La stagione estiva di Tuballoswing torna anche al Fiorino sull'Arno! Lezioni e social dance tutti i lunedi dal 30 maggio al 25 luglio. Lunedi 30 maggio: ore 20.30 => Lindy Hop class for beginner; ore 21.30 => Boogie Woogie class for beginner; ore 22.30 => Open Social dance di Lindy e di Boogie. Le lezioni sono riservate ai soci Tuballoswing School. Possibilità di cena con convenzione Tuballo: dieci euro pizza più bevuta.

martedì 2 agosto BRASILEIRINHO DO FORRÒ. Un concerto in cui il forrò tradizionale, denominato “pé-de-serra”, si fonde in maniera naturale col forrò moderno, detto “universitario”. Il repertorio abbraccia il passato e il presente, passando per i grandi classici di Luiz Gonzaga, Dominguinhos, Gilberto Gil, fino ad arrivare a band più recenti come Falamansa e Rastapè, includendo anche brani originali. Il successo di questo genere musicale, originario del nordest del Brasile e ormai diffuso in tutto il mondo, è dovuto anche alla forza della danza, che riesce a trasmettere senza filtri l’ energia, l’allegria e il ritmo del forrò. Aroldo Machado: chitarra e voce, Fuzica da Mangueira: triangolo, percussioni e voce, Pasquale Rimolo: fisarmonica, Riccardo Neri: batteria.

mercoledì 3 agosto IPNOTIZE DUO. Renato Cantini: tromba e computer; Michele Staino: contrabbasso ed effetti. Entrambi appassionati di musica e arte scrivono una pagina intensa e appassionata della scena underground toscana, dalla quale trarranno non poche soddisfazioni e conferme. Con un setup completo di computer, effetti e naturalmente i rispettivi strumenti, il duo offre una modalità fortemente personale d'interpretare ciò che i più attenti ascoltatori chiamano nu-jazz; anche grazie a un disco che ha riscosso una certa approvazione anche sul web.

domenica 7 agosto Milonga a cura di Tango Florido

lunedì 8 agosto Swing Summer Time a cura di Tuballoswing. La stagione estiva di Tuballoswing torna anche al Fiorino sull'Arno! Lezioni e social dance tutti i lunedi dal 30 maggio al 25 luglio. Lunedi 30 maggio: ore 20.30 => Lindy Hop class for beginner; ore 21.30 => Boogie Woogie class for beginner; ore 22.30 => Open Social dance di Lindy e di Boogie. Le lezioni sono riservate ai soci Tuballoswing School. Possibilità di cena con convenzione Tuballo: dieci euro pizza più bevuta.

mercoledì 10 agosto Fabio Balzano, un talento che si offre ... Per dieci minestre. Questo è almeno il titolo del suo album. Qui Fabio Balzano, in equilibrio tra sarcasmo e ironia, descrive un mondo sterile e individualista, al quale si oppone attraverso la sua musica. Sul palco del Fiorino alla sua voce e alla sua chitarra farà da sfondo una super band formata da Giacomo Tosti alla fisarmonica, Andrea Melani alla batteria, Marco Zenzocchi al contrabbasso; ospite straordinario, il trombettista Remo Valenza.

giovedì 11 agosto WEPRO, ovvero Marco Castelluzzo. Il grande pubblico l’ha conosciuto nella stagione televisiva del 2011/2012, quando, a soli 18 anni, fu protagonista dell’undicesima edizione di Amici di Maria de Filippi. Da allora Wepro è cresciuto, è andato a studiare in America ed ha continuato a fare musica a suo modo.

giovedì 11 agosto GEDDO. Cantautore ligure al suo terzo disco, Alieni: Un disco sull'individualismo che chiude ognuno in tanti mondi personali, mondi autoreferenziali e vissuti da identità plurime che nell'incontro si scoprono “Alieni” con difficoltà di comunicazione, relazione e interazione.

sabato 13 agosto ACQUARAGGIA presenta «Rock Covers»: una versione acustica del nuovo disco comprendente 16 canzoni nuove di zecca scritte da diversi autori americani, olandesi, danesi, australiani, e ovvio anche italiani, venuti a Firenze per esibirsi negli open mic. Sono effettivamente covers, o brani inediti per il grande pubblico, rivitalizzati dalla forza di una band storica con musicisti di eccezionale perizia . Nella compilation anche 3 brani originali, tra cui uno dedicato all’incontro fortunato tra la band e la rockstar britannica Paolo Nutini avvenuto dopo aver dismesso il sogno giovanile di un incontro con David Bowie. The wild eyed boy from the Freecloud, che prima era Bowie, ora è Paolo Nutini, investito della carica di messaggero degli Dei del Rock, direttamente dalla Montagna detta Nuvola Libera. In corollario la copertina, cover di uno storico album, «Exiles on Main Street».

Venerdì 19 agosto Bossamor

sabato 20 agosto TRIOGLICERIDI +1. Quattro musicisti di esperienza pluridecennale per una serata di rock anni Settanta del migliore. Alessandro Pebre: tastiere e voce; Enrico Tombelli: chitarra e voce; Vincenzo Martiello: basso; Vinicio Provvedi: batteria.

giovedì 25 agosto GROOVE MACHINE, ovvero Cosimo Marchese (batteria), Francesca Taranto (basso) e Massimiliano Calderai (piano), per un concerto all'insegna della buona musica improvvisata.

domenica 28 agosto Milonga a cura di Tango Florido

lunedì 29 agosto Swing Summer Time a cura di Tuballoswing. La stagione estiva di Tuballoswing torna anche al Fiorino sull'Arno! Lezioni e social dance tutti i lunedi dal 30 maggio al 25 luglio. Lunedi 30 maggio: ore 20.30 => Lindy Hop class for beginner; ore 21.30 => Boogie Woogie class for beginner; ore 22.30 => Open Social dance di Lindy e di Boogie. Le lezioni sono riservate ai soci Tuballoswing School. Possibilità di cena con convenzione Tuballo: dieci euro pizza più bevuta.

mercoledì 31 agosto BLUE BASH TRIO. Valentina Bartoli: organo Hammond; Stefano Rapicavoli: batteria; Marco Poggiolesi: chitarra. La formazione ripercorre i grandi standards che hanno reso celebre il connubio tra organo, chitarra e batteria attraverso i più famosi esempi, da Wes Montgomery a Kenny Burrell e Jimmy Smith fino ai più recenti Pat Martino e Joe de Francesco. Il feeling, il divertimento e l'interplay tra i tre affiatati musici farà il resto.

martedì 6 settembre BOSTIC TRIO. Antonio Muti: tastiere, organo Hammond, lap steel guitar, voce; Paolo Casu: percussioni, voce; Paolo Rafanelli: chitarra acustica, elettrica, voce. Un contenitore musicale per sonorità che includono atmosfere jazz rock latino e cubano e sonorità più intime che vengono dal blues e dalla musica nordamericana.

Nessun commento:

Posta un commento