lunedì 18 gennaio 2016

24 gennaio - Libreria Mucho Mojo: l'autore di Romanzo Criminale e Suburra presenterà la sua ultima fatica La notte di Roma (ed. Einaudi Stile Libero)

Colpo grosso per la neonata Libreria Mucho Mojo di Firenze, sita in Via San Niccolò 23r, all'interno dei locali del già esietente Speakeasy 23.
Domenica 24 gennaio, alle ore 19, sarà presente il pluripremiato scrittore e magistrato Giancarlo De Cataldo. L'autore di Romanzo Criminale e Suburra presenterà la sua ultima fatica La notte di Roma (ed. Einaudi Stile Libero), scritto a quattro mani con Carlo Bonini.



Giancarlo De Cataldo: è nato a Taranto e vive a Roma. Per Einaudi Stile libero ha pubblicato: Teneri assassini (2000); Romanzo criminale (2002 e 2013); Nero come il cuore (2006, il suo romanzo di esordio); Nelle mani giuste (2007); Onora il padre. Quarto comandamento (2008) ; Il padre e lo straniero (2010); con Mimmo Rafele, La forma della paura(2009);Trilogia criminale (2009); I Traditori (2010); con Andrea Camilleri e Carlo Lucarelli, Giudici (2011); Io sono il Libanese (2012 e 2013); con Massimo Carlotto e Gianrico Carofiglio, Cocaina (2013); Giochi criminali(2014, con Maurizio de Giovanni, Diego De Silva e Carlo Lucarelli);Nell'ombra e nella luce (2014); con Carlo Bonini, Suburra (2013 e 2014) eLa notte di Roma (2015). Ha curato le antologie Crimini (2005) e Crimini italiani (2008). Suoi racconti compaiono anche nelle antologie The Dark Side (2006) e Omissis (2007). Dopo la fortunata versione cinematografica di Michele Placido, tra il 2008 e il 2009 Sky ha mandato in onda una serie tv ispirata a Romanzo criminale.


La notte di Roma: Dove è Suburra, comincia la notte di Roma. Il giovane Sebastiano ci prova, a reggere le fila di un regno del crimine. Ma se il re è lontano, gli incidenti capitano. E il Samurai è molto lontano. Chiara ci prova, a ben governare. Ma se il cuore è troppo scoperto, magari ti innamori di chi nemmeno vorresti guardare in faccia. E gli incidenti capitano. Adriano Polimeni ci prova, con un monsignore di buona volontà, a guardare in faccia il pericolo. Troppo da vicino, forse. Si accende la guerra che tutti vedono, continua quella che non vede nessuno, la piú feroce. La lotta stavolta è per salvare l'anima.

Libreria Mucho Mojo

c/o Speakeasy 23

via San Niccolò 23r, Firenze

www.facebook.com/Libreria-Mucho-Mojo-410576185812922

Nessun commento:

Posta un commento