lunedì 14 dicembre 2015

14 dicembre Teatro dell'Opera - COMUNE DI FIRENZE E SIAE INSIEME PER UNA MARATONA SONORA SETTE ORE DI CONCERTO PER LA MUSICA DAL VIVO E PER I CANTAUTORI UNDER 31

COMUNE DI FIRENZE E SIAE INSIEME PER UNA MARATONA SONORA
SETTE ORE DI CONCERTO PER LA MUSICA DAL VIVO
E PER I CANTAUTORI UNDER 31

Al Teatro dell’Opera di Firenze lunedì 14 dicembre con Manuel Agnelli, Irene Grandi, Dario Brunori, Port-Royal e molti altri.
Ospite d’eccezione del Comune di Firenze Michael Nyman

Il 14 dicembre il Teatro dell’Opera di Firenze diventa palcoscenico di Opera Musica – Firenze per il Live, una festa per la musica dal vivo organizzata dal Comune di Firenze in collaborazione con SIAE. Sette ore per promuovere la musica live in Italia, nell’ambito di una giornata dedicata a ricordare quanto sia importante sostenere la musica dal vivo e incentivare i nuovi talenti.

«Firenze – ha commentato il sindaco Dario Nardella – vuole essere sempre più vicina ai giovani autori e alla musica. Con questa serata vogliamo catturare l’attenzione dei giovani ma anche degli artisti e degli operatori per far conoscere le agevolazioni in loro favore. Da Firenze lanceremo il messaggio che produrre musica sarà sempre più semplice».

Opera Musica – Firenze per il Live sarà l’occasione per presentare la sperimentazione avviata dal Comune di Firenze della nuova tariffa pensata dalla Società Italiana degli Autori ed Editori per i cantautori under 31. La tariffa, attiva dal primo marzo 2016, è di 25 euro + Iva (senza alcuna provvigione SIAE) e sarà applicabile il mercoledì (giornata in cui gli studenti hanno anche altri sconti e riduzioni, ad esempio nei cinema) nei locali fino a 200 posti (ad esclusione dei circoli) con ingresso gratuito per il pubblico e consumazione non obbligatoria.

«L’iniziativa a favore dei Cantautori Under 31 – ha spiegato Filippo Sugar, Presidente Designato SIAE – fa parte di un più ampio progetto con cui la Società Italiana degli Autori e degli Editori vuole mettersi al fianco dei giovani autori e sostenerli in tutte le fasi della loro carriera. Essere con i giovani significa riappropriarci di qualcosa che è nostro: significa capire che la musica diventa una leva di crescita anche economica nel momento in cui si offre a chi ha talento l’opportunità di coltivarlo e di contribuire in questo modo alla ricchezza non solo culturale del Paese».

La sperimentazione partirà proprio da Firenze, città che ha già lanciato con Stefano Boeri l’iniziativa “più musica live” che ha visto la città attivarsi per prima nel recepire il decreto Bray sulla semplificazione delle norme: basta infatti un’autocertificazione per gli eventi di pubblico spettacolo all’aperto o al chiuso con inizio entro le 24 e sotto i 200 spettatori.

L’inizio della serata live è alle ore 18.00 (con apertura del Teatro dell’Opera dalle ore 17.00): sul palco, tra gli altri, Irene Grandi & Pastis con un progetto di spettacolo che sarà portato in tour nel 2016, Manuel Agnelli, leader del gruppo rock degli Afterhours, che si esibirà da solista al pianoforte, Brunori Sas, la Nuova Pippolese, il Cile, Max Collini, Port-Royal.

Ospite speciale del Comune di Firenze Michael Nyman, uno dei massimi compositori viventi e maestro del minimalismo, con un concerto per piano solo.

L’ingresso all’evento è gratuito, ma è necessario accreditarsi sul sito www.operamusica.it.

La maratona live si potrà seguire in diretta sull’emittente Controradio, media partner dell’evento, e in streaming su www.controradio.it.

Hashtag dell’evento: #SiaeXlive e #FirenzeXlive

Nessun commento:

Posta un commento