mercoledì 9 dicembre 2015

10 Dicembre - Viper Theatre - Peter Hook & The Light perform “Unknown Pleasures” e “Closer”

Dedicato ai fan dei Joy Division
Peter Hook & The Light perform “Unknown Pleasures” e “Closer”


PETER HOOK
& THE LIGHT
A Joy Division Celebration
Giovedì 10 dicembre - ore 21,30
Viper Theatre – via Pistoiese / via Lombardia – Firenze
Biglietto posto unico: 20 euro (15 euro in prevendita); prevendite Mail Ticket www.mailticket.it (tel. 199446271); Boxol www.boxol.it; (tel. 055 210804); TicketOne www.ticketone.it (tel. 892 101)
Info tel. 055.0460993 - 055.0195912  www.lndf.itwww.viperclub.eu


Ci sono gruppi che aleggiano per una stagione, altri che resistono per qualche lustro, pochissimi quelli destinati all’immortalità. I Joy Division appartengono alla categoria.

Due album e poche altre uscite. Un sound livido e decadente. Una storia tragica e dirompente, interrotta dal suicidio del cantante Ian Curtis (e immortalata nel film “Control” di Anton Corbijn).

Tanto è bastato al gruppo di Manchester per entrare nella leggenda. Una storia di oltre trenta anni addietro che rivive per una sera, grazie al bassista e cofondatore Peter Hook, in concerto giovedì 10 dicembre con i The Light al Viper Theatre di Firenze (ore 21,30 – biglietti: 20 euro alla cassa, 15 euro in prevendita www.mailticket.it – info tel. 055.0460993 - 055.0195912  www.lndf.itwww.viperclub.eu) nell’ambito di una serata dedicata ai due album capolavoro dei mancuniani, “Unknown Pleasures” e “Closer”, pietre miliari che hanno influenzato e continuano ad influenzare musicisti e band in ogni angolo del globo (Interpol, Editors, Killers, Franz Ferdinand e la lista sarebbe lunga).

Occasione imperdibile dunque per riascoltare brani come “Disorder”, “Insight”, “New Dawn Fades”, “She’s Lost Control”, per poi addentrarci nei labirinti ipnotici di  “Atrocity Exhibition, “Heart And Soul”, “Twenty Four Hours” e ritrovare spiragli di luce nella catartica “Love will tear usa part”.

Non manca, in apertura di concerto, una parentesi dedicata ai New Order, che dei Joy Division furono la naturale evoluzione dopo la scomparsa di Ian Curtis.

Dedicato a tutti i fan, di ieri e di oggi.

Peter Hook online
http://www.peterhook.co.uk
https://www.facebook.com/peterhookandthelight

Nessun commento:

Posta un commento