martedì 13 ottobre 2015

13 ottobre - Le Murate - Presentazione del libro con Autore: COSA FARE A FAENZA QUANDO SEI MORTO+Concerto:NORDGARDEN presenta LIVE IN DRESDEN

MARTEDI' 13 OTTOBRE


    h 18:30  -  Presentazione del libro con Autore
L'Associazione culturale La Nottola di Minerva presenta:

COSA FARE A FAENZA QUANDO SEI MORTO
Bompiani

L’'autore Gene Gnocchi dialoga con Fulvio Paloscia, giornalista

Nel suo ultimo romanzo, Cosa fare a Faenza quando sei morto, Gene Gnocchi dipinge un personaggio ironico e surreale – Piero Schivazappa, in arte Rudi O' –, esasperato dalla vacuità dei media e soffocato da un periodo storico in cui tutto sembra ossessivamente indispensabile. E Faenza diventa il luogo ideale in cui rifugiarsi per eludere la realtà frenetica. Humour, leggerezza e un retrogusto amaro sono gli ingredienti di questo monologo-satira sui paradossi e le contraddizioni dei costumi umani.

    h 21:30  -  Concerto

NORDGARDEN presenta LIVE IN DRESDEN

È finalmente uscito "Live in Dresden" - il primo disco live di Nordgarden. Il disco è stato registrato dal vivo nella chiesa Dreikonigskirche a Dresda a febbraio 2014. Contiene 13 brani - tratti tutti dai 5 dischi del catalogo di Nordgarden. C´è perfino un brano inedito, "B-Minor Tinitus Blues" mai prima uscito. Per anni ha suonato in giro per l´Europa e gli Stati Uniti esibendosi in centinaia di concerti in acustico, elaborando versioni alternative alle versioni originali dei suoi brani con diversi giri di accordi e arrangiamenti, con il loop, creando strati di chitarre, voci e suoni, mai registrati, con soddisfazione, in un disco e mai ripetuti. Poi finalmente l’occasione, un concerto in una chiesa straordinaria a Dresda, il tecnico del suono, Thomas Fiedler ha fatto un ottimo lavoro e cosi finalmente, eccolo qui: il suo primo disco live! Nordgarden torna finalmente al Caffè Letterario per presentare il suo nuovo lavoro.

www.nordgarden.info

Caffè Letterario °Le Murate
Piazza delle Murate, Firenze
caffeletterario@lemurate.it
(+39) 055 2346872
www.lemurate.it

Nessun commento:

Posta un commento