martedì 30 dicembre 2014

"E tu prima, Firenze, udivi il carme...."

"E tu prima, Firenze, udivi il carme | che allegrò l'ira al Ghibellin fuggiasco, | e tu i cari parenti e l'idïoma | dèsti a quel dolce di Calliope labbro | che Amore in Grecia nudo e nudo in Roma | d'un velo candidissimo adornando, | rendea nel grembo a Venere Celeste."
(Ugo Foscolo)

Nessun commento:

Posta un commento