mercoledì 18 settembre 2013

21 settembre - A PALAZZO MEDICI TRIS DI MOSTRE DEDICATE AI MONDIALI DI CICLISMO 2013

A PALAZZO MEDICI TRIS DI MOSTRE DEDICATE AI MONDIALI DI CICLISMO 2013
In occasione dei Mondiali 2013 la Provincia di Firenze accoglie nella sua sede storica tre esposizioni dedicate al ciclismo e all’appuntamento iridato: “Pinocchio Mondiale”, “Da Gino Bartali ai Mondiali di ciclismo” e “Le ruote che girano”.
Le tre mostre saranno presentate nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà giovedì 19 settembre, alle ore 12, nella sala stampa Oriana Fallaci di Palazzo Medici, alla presenza dei referenti di ciascuna mostra, ovvero Monica Baldi, Presidente dell’associazione culturale Pinocchio di Carlo Lorenzini; Franco Quercioli dell’ Archivio del Movimento di Quartiere di Firenze ed il pittore Luca Alinari.
Palazzo Medici Riccardi sarà dunque la sede espositiva di una mostra dedicata a Pinocchio, la mascotte dei Mondiali, suddivisa in due sezioni: “Pinocchio & Friends” con un’esposizione di 40 opere di artisti, ceramica e pittura contemporanea, e di 52 fotografie dei personaggi famosi amici di Pinocchio ,e “Pinocchio Forum” dove, oltre ad essere illustrato l’omonimo progetto europeo, viene dedicato uno spazio alle Istituzioni Nazionali e Internazionali, a collezioni “pinocchiesche” significative e a prodotti d’artigianato di qualità di eccellenza, frutto dei laboratori di Pinocchio. Tutto proprio a due passi dalla casa natia dello scrittore Carlo Lorenzini (Collodi), l’autore di Pinocchio, a cura dell’Associazione Culturale Pinocchio di Carlo Lorenzini.
Gli azzurri di Martini e Gino Bartali saranno invece celebrati nella mostra . “Da Gino Bartali ai Mondiali di ciclismo” , una esposizione che è prima di tutto una pagina di storia, non solo sportiva. Le foto  in esposizione hanno il merito di fissare nelle immagini l’intreccio indissolubile che lega uno sport popolare come il ciclismo  alle fasi più significative della storia del Paese.
E poi c’è la mostra del maestro e pittore Luca Alinari “Le ruote che girano”, una esposizione che evidenzia il percorso creativo che ha portato l’artista alla definizione del logo scelto per i mondiali di ciclismo 2013, correlato ad esempi pregnanti della sua produzione passata e recente in stretta relazione culturale ed intellettuale con il logo stesso.
L’inaugurazione delle tre mostre è in programma per sabato 21 settembre, alle ore 11.30, nel Cortile di Michelozzo di Palazzo Medici Riccardi
(testo tratto dal sito della Provincia di Firenze)

Nessun commento:

Posta un commento